Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università della CEI

L’Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università ha lo scopo di approfondire l’insegnamento cristiano attinente l’educazione e la scuola e di offrire il proprio contributo in ordine alla soluzione dei concreti problemi educativi, culturali e pastorali, riguardanti la scuola italiana e l’Università. Assicura particolare attenzione alla Scuola Cattolica di ogni ordine e grado e alla Formazione Professionale.

RAPPORTI

L’Ufficio Nazionale si colloca all’interno della Segreteria Generale della CEI, in dipendenza dal Segretario Generale e in collegamento con gli altri Uffici ed Organismi della Conferenza Episcopale, nell’ambito delle competenze attribuite dal Consiglio Permanente e indicate in questo regolamento.

– In particolare nell’esercizio della sua attività si mantiene in stretto collegamento con:

* la Commissione episcopale per l’Educazione Cattolica, la Scuola e l’Università;
* le Chiese particolari e i Vescovi diocesani, soprattutto attraverso i Vescovi delegati di settore all’interno delle Conferenze Regionali;
* Il Servizio Nazionale per l’insegnamento della religione cattolica della CEI;
* Il Consiglio Nazionale della Scuola Cattolica;
* l’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro per quanto riguarda il settore della formazione professionale.

a) Esso sviluppa una organica collaborazione con le associazioni, i movimenti, gli enti e gli organismi di evangelizzazione e di animazione cristiana del mondo della scuola italiana.
b) Riconosce particolare valore per il conseguimento delle proprie finalità ad un rapporto di collaborazione con Istituzioni universitarie cattoliche e con Enti, Organismi e altri soggetti presenti sul terreno della cultura e dell’educazione scolastica.
e) Presta inoltre la dovuta attenzione e collaborazione agli organismi internazionali, particolarmente quelli delle Chiese Europee.

COMPITI

L’Ufficio Nazionale svolge attività di studio, di coordinamento e promozione.
In particolare:
– opera per la costituzione delle Consulte diocesane e delle Commissioni regionali per la scuola, in vista dello studio, dell’orientamento e coordinamento delle iniziative in tale ambito;
– studia, con il contributo di esperti e su incarico della Segreteria Generale, i problemi educativi, culturali e pastorali da sottoporre all’attenzione della Conferenza Episcopale; collabora anche ad approfondire le questioni relative all’insegnamento della religione cattolica nelle scuole in collaborazione con il Servizio Nazionale per l’insegnamento della religione cattolica;
– elabora, nell’ambito della propria competenza, indirizzi atti ad illuminare ed orientare i cattolici, e l’opinione pubblica in generale, su problemi di particolare importanza concernenti le problematiche dell’educazione e della scuola;
– realizza iniziative per lo sviluppo, il potenziamento e il coordinamento delle scuole cattoliche, anche per favorire il loro attivo inserimento nella pastorale d’insieme della Chiesa italiana;
– promuove, attraverso la Consulta Nazionale e altre specifiche iniziative (Convegni, pubblicazioni, ecc.), l’intesa e il coordinamento sul piano delle idee e degli orientamenti tra associazioni, movimenti, enti ed organismi di evangelizzazione e di animazione cristiana del mondo della scuola;
– comprende al suo interno il Centro Studi per la Scuola Cattolica.

HOME

Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia della CEI

Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia della Cei
Scopo dell’Ufficio nazionale per la pastorale della famiglia è il supporto alla pastorale familiare delle diocesi, in attuazione del Direttorio di pastorale familiare per la Chiesa in Italia (1993) e tenendo presente la famiglia non solo come problema ma come risorsa preziosa:
  • per lo sviluppo della persona: “il luogo primario della «umanizzazione» della persona e della società” (Christifideles laici)
  • per il vero ben-essere della società: la famiglia è la “cellula fondamentale della società”
  • per la missione della Chiesa: “la famiglia, via della Chiesa”.
 L’ambito di interesse non è soltanto la preparazione al matrimonio, come è stato per decenni, ma l’accompagnamento in tutto l’arco della vita affettiva e dell’esperienza familiare. Si delineano così vari ambiti di azione della pastorale familiare:
  • Educazione degli adolescenti e dei giovani all’amore
  • Preparazione dei fidanzati al matrimonio e alla famiglia
  • Celebrazione del matrimonio
  • Accompagnamento dei giovani sposi e dei genitori
  • Attenzione particolare alle famiglie in difficoltà di relazione e alle situazioni “irregolari”
  • Spiritualità coniugale e familiare
  • Formazione degli operatori di pastorale familiare
 Dal momento che “La pastorale familiare, in modo organico e sistematico, deve assumere un ruolo sempre più centrale in tutta l’azione pastorale della Chiesa…La famiglia è di sua natura il luogo unificante oggettivo di tutta l’azione pastorale” (Direttorio di pastorale familiare per la Chiesa in Italia, n. 97), lo sforzo costante dell’Ufficio è di realizzare tutte le iniziative cercando o accettando collaborazioni con gli altri Uffici pastorali e con altre realtà che si occupano della famiglia: Forum delle associazioni familiari, Consultori, Centri per la regolazione naturale della fertilità, Centri di aiuto alla vita, Associazioni.

Home

Provincia lombardo-veneta Fatebenefratelli

Ci dedichiamo per missione ai malati e ai bisognosi coniugando l’attenzione al corpo e allo spirito nel rispetto della persona e della sua individualità.
Attraverso la promozione delle opere portiamo il Vangelo nel mondo della sofferenza e del dolore affiancando il paziente come professionisti della salute.

https://www.fatebenefratelli.it/

La Nostra Famiglia

La missione dell’Associazione La Nostra Famiglia è tutelare la dignità e migliorare la qualità della vita – attraverso specifici interventi di riabilitazione – delle persone con disabilità, specie quelle colpite in età evolutiva (bambini e giovani). La Nostra Famiglia intende farsi carico non solo della disabilità in quanto tale, ma anche della sofferenza personale e famigliare che l’accompagna. L’Associazione si propone anche di dare il proprio contributo allo sviluppo della ricerca e delle conoscenze scientifiche nel campo delle patologie dello sviluppo. Infine, con l’attività formativa, l’Associazione contribuisce alla preparazione professionale e valoriale di operatori impegnati in servizi e istituzioni sanitari e socio-sanitari.

https://lanostrafamiglia.it/

Banco farmaceutico

Banco Farmaceutico raccoglie e recupera medicinali da donatori e aziende per consegnarli ad oltre 1.800 realtà assistenziali che si prendono cura delle persone in difficoltà.

La Vision

Banco Farmaceutico opera attraverso 4 valori fondamentali:

CENTRALITÀ DELLA PERSONA
Ogni persona è accolta nella sua interezza: non è considerata unicamente per il suo bisogno immediato, ma in una condivisione profonda che investe ogni aspetto della vita.

EDUCAZIONE
Donare liberamente a Banco Farmaceutico parte delle proprie risorse e del proprio tempo per condividere le necessità dei più bisognosi è proposta educativa a vivere la gratuità come dimensione della propria vita.

SUSSIDIARIETÀ
Banco Farmaceutico agisce attraverso la collaborazione con le diverse realtà presenti sul territorio che operano in prima linea nell’assistenza agli indigenti, valorizzando le risorse, le capacità e le specificità di ciascuno.

PROFESSIONALITÀ
Banco Farmaceutico opera con elevati standard professionali garantendo sempre l’integrità dei farmaci, in modo che ogni persona riceva la più alta qualità di cura farmacologica possibile.

 

https://www.bancofarmaceutico.org/

Fondazione Don Gnocchi

La fedeltà al messaggio del beato don Gnocchi reclama e pervade, in ogni attività, la centralità della persona, colta nella sua integralità: viene prima l’uomo della sua malattia!

 

https://www.dongnocchi.it/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi