Benedetta Rinaldi

Benedetta Rinaldi

Benedetta Rinaldi

giornalista, conduttrice televisiva

Giornalista, conduttrice di Elisir  (Rai3)

Laureata in Scienze Politiche presso l’Università Lumsa di Roma, la giornalista romana Benedetta Rinaldi ha debuttato come conduttrice radiofonica a Radio Meridiano 12, emittente capitolina dei sacerdoti salesiani. Nel 2001 è passata a Radio Vaticana, dove ha presentato “Stop! Precedenza a chi pensa” e “Poteva essere un talk-show”; collabora anche, da molti anni, con Rai Radio 2. Benedetta Rinaldi ha debuttato anche in televisione nel 2007, in veste d’inviata di “A sua immagine”, in onda su Rai 1. Dopo varie esperienze professionali, nel 2012 ha esordito come conduttrice di “UnoMattina” diventandone un volto simbolo. Dal 2020 è approdata nel programma “Elisir” con Michele Mirabella.

Don Massimo Angelelli

Don Massimo Angelelli

Don Massimo Angelelli

Sacerdote

Direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della salute della CEI – Responsabile del convegno nazionale

Nato nel 1967, dopo il diploma di ragioneria, lavora in società di marketing e in emittenti televisive private con diversi incarichi. Dopo il quinquennio filosofico-teologico, ha studiato: Teologia pastorale presso l’Università Lateranense, a Roma; consegue il Diploma triennale in Consulente di formazione presso l’Istituto Edi.S.I. di Genova; si laurea in Scienze e tecniche di Psicologia della comunicazione presso l’Università Salesiana, a Torino. consegue il Diploma di perfezionamento in Bioetica presso il Pontificio Ateneo Regina Apostolorum a Roma. ottiene la qualifica di Educatore professionale socio-pedagogico. Viene ordinato sacerdote per la Diocesi di Roma nel 2006. In ambito professionale, per sei anni dirige la casa editrice Edizioni OCD, fino al 2008. Per i due anni successivi è consulente delle Edizioni Musei Vaticani, nella loro fase di riorganizzazione. Nello stesso periodo, in ambito ministeriale, è impegnato come Cappellano universitario presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione de La Sapienza Università di Roma. Dal 2010 è al Policlinico Universitario Tor Vergata di Roma, come Cappellano sanitario residente. Dal novembre 2017 è il Direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della salute della Conferenza Episcopale Italiana. É responsabile scientifico dell’IFor, Istituto di Formazione Romani e dell’Associazione di volontariato In Punta di Piedi, che ha realizzato i progetti “Imago doloris”, “Voglio vivere la vita. Tutta.”, “Ecco, contemplo i cieli aperti” nella Cappella Sistina Vaticana e più recentemente il progetto “RossoArte”, per promuovere la donazione del sangue

Gianni Cervellera

Gianni Cervellera

Gianni Cervellera

Coordinatore scientifico del convegno salute

Coordinatore scientifico del Convegno Nazionale salute della CEI. Teologo, coordinatore pastorale, responsabile della formazione del personale, dei tirocinanti e dei volontari presso il Centro Sant’Ambrogio- Fatebenefratelli di Cernusco sul Naviglio (MI), esperto di accompagnamento spirituale con persone affette da disturbi mentali, Membro della Consulta Nazionale dell’Ufficio per la pastorale della salute della CEI. Coordinatore, animatore e moderatore di numerosi convegni sui temi della salute. Docente di master e corsi di alta formazione sui temi della spiritualità, teologia biblica, teologia pastorale della salute, docente di corsi per l’ottimizzazione delle risorse umane, dialogo e relazione d’aiuto pastorale.

Pubblicazioni:

Rispa. Quando si perde un figlio, Editoriale Romani, 2024

Lo sguardo differente. Il metodo pastorale in psichiatria, Editoriale Romani, Rima 2021

La felicità è respiro. La doppia guarigione dal Covid-19, Editoriale Romani, Roma 2021

Il mistero del dolore e la teologia pastorale, editoriale Romani, Roma 2021

Rivivere. Il Fatebenefratelli a Cernusco, Martesana Eventi, Cernusco sul Naviglio 2020

Francesca di Maolo

Francesca di Maolo

Francesca di Maolo

Avvocato, Presidente dell’Istituto Serafico di Assisi. Presidente dell’Aris Umbria. Componente del Comitato di Economy of Francesco.

Esperta del diritto del lavoro, presidente dell’istituto Serafico per sordomuti e ciechi della città di San Francesco. Si tratta di un ente ecclesiastico senza scopo di lucro che promuove e svolge attività riabilitativa, psicoeducativa e assistenza socio-sanitaria per bambini e giovani adulti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali. La struttura che sorge alle porte del centro umbro è tappa praticamente di ogni Papa che visita Assisi. Francesca Di Maolo fa parte del Comitato di Economy of Francesco. È stata tra i fondatori di uno dei centri assisani di volontariato sociale per l’accoglienza di persone in difficoltà e presiede della Scuola socio-politica “Giuseppe Toniolo” della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino.

 

Sr. Raffaella Petrini F.S.E.

Sr. Raffaella Petrini F.S.E.

Sr. Raffaella Petrini F.S.E.

Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano

Segretario Generale del Governatorato Stato della Città del Vaticano.

Suor Raffaella Petrini, F.S.E., è la prima donna nella storia della Chiesa ad essere nominata Segretaria Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano. Ciò la rende la seconda autorità più alta all’interno del Vaticano. È incaricata della supervisione della Città del Vaticano, che riguarda sia i residenti, sia tutto ciò che serve a far funzionare bene uno Stato civile, dalle infrastrutture e le telecomunicazioni all’economia, alla moneta e alla sanità. Pur occupandosi dell’aspetto operativo, la sua missione comprende anche diverse interazioni al servizio della Santa Sede. La sua formazione accademica, la sua vocazione di religiosa consacrata e la sua personalità attenta ai bisogni di tutti le forniscono certamente una solida base per iniziare questo incarico da parte del Successore di San Pietro.

Nata nel 1969 ed è una religiosa della Congregazione delle Suore Francescane dell’Eucaristia, ha conseguito un Master of Science in Organization Behavior, Barney School of Business, University of Hartford (CT), USA, e una laurea in Scienze Politiche (specializzazione in Relazioni Industriali) presso la LUISS di Roma. Nel 2008 si è iscritta al programma di Licenza dell’Angelicum dove si è laureata nel 2011 con una tesi dal titolo “Il contributo dell’hospice francescano alla cultura della solidarietà” (Compagnoni), per poi proseguire nel programma di Dottorato dove ha difeso la sua tesi nel 2014; “Salute, equità e cura nel fine vita”.

Ketty Vaccaro

Ketty Vaccaro

Ketty Vaccaro

sociologa

Responsabile dell’Area welfare e salute del CENSIS

Expert in social policies and evaluation, my research activity is mainly focused on health policy, disease conditions, family and women conditions, ageing society, poverty and social communication. I have been directing and supervising a large number of research projects, whith both qualitative and quantitative methodology, and many economic evaluations in the field of pharmaco-economics and welfare policies.