Luigi Tesio

Luigi Tesio

Nato in Vittorio Veneto nel 1952. E’ medico, specialista in Medicina Fisica e
Riabilitazione. Si è laureato nel 1977 e specializzato nel 1980 presso l’Università degli Studi di
Milano. Nel periodo di Tesi e nei primi anni successivi alla Laurea si è formato in neurofisiologia,
biomeccanica e bioingegneria presso l’Istituto di Fisiologia Umana della Università degli Studi e il
Centro di Bioingegneria del Politecnico/Fondazione Don Gnocchi. Dal 1984 ha intrapreso la carriera
ospedaliera come fisiatra presso l’Istituto di Riabilitazione Geriatrica Pio Albergo Trivulzio e
l’Ospedale San Raffaele in Milano, la fondazione Salvatore Maugeri in Pavia e, dal 2003, l’Istituto
Auxologico Italiano, in Milano. Qui dirige tuttora il Dipartimento di Scienze Neuro-riabilitative. Dal
2005 Luigi Tesio è Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa presso l’Università degli
Studi di Milano. Oltre che attività clinica svolge una intensa attività di ricerca su tre temi principali:
correlazioni neuro-meccaniche nell’equilibrio e nel cammino; correlazioni neuro-meccaniche nel
movimento volontario; metodologia clinica, misure funzionali e statistica psicometrica applicate alla
riabilitazione. Questo ultimo tema si è sviluppato recentemente anche in una produzione di tipo
storico-filosofico intorno allo statuto scientifico della Medicina in generale. Luigi Tesio ha avuto o ha
tuttora rapporti di collaborazione con Università e Istituti di ricerca in Australia, Gran Bretagna,
Belgio, Israele e Stati Uniti. E’ autore di oltre 120 pubblicazioni scientifiche censite dalle principali
banche-dati bibliometriche internazionali (PUBMED; Science Citation Index; Scopus).

Interviene nella sessione C5 DARE IL NOME ALLA DISABILITÀ: CLASSIFICAZIONE, MISURA E TARIFFAZIONE FRA SCIENZA E IDEOLOGIA, MARTEDì 14 MAGGIO 2019 – ORE 9.00-13.00

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi