Sandra Strazzer, 50 anni, veneta, è medico e responsabile dell’area neurofisiatrica de La nostra famiglia di Bosisio Parini, nel Lecchese. Si occupa dei bambini che hanno avuto una cerebrolesione acquisita, dopo un trauma cranico o qualsiasi altro evento – un’encefalite, un ictus, un episodio di soffocamento – che ha portato a una disabilità. 
La sua vita quotidiana si svolge fra l’organizzazione del reparto e il rapporto diretto con i bambini.

Attestato di Terapista della Riabilitazione  presso la Scuola per Terapisti della Riabilitazione dell’IRCCS “Eugenio Medea” di Bosisio Parini”. Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l’Università degli Studi di Udine. Specializzazione in Neurologia il  presso l’Università degli Studi di Milano.
Assistente presso l’Unità Operativa di Neuroriabilitazione 3 dell’IRCCS “E.Medea” di Bosisio Parini dal marzo 2001. Aiuto presso l’Unità Operativa di Neuroriabilitazione 3 dell’IRCCS “E. Medea” di Bosisio Parini dall’agosto 2005 UNITÀ OPERATIVA
NEURORIABILITAZIONE 3. Primario f.f. dell’Unità Operativa di Neuroriabilitazione 3 dell’IRCCS “E. Medea” di Bosisio Parini dal settembre 2005. Primario di Neuroriabilitazione 3 dell’IRCCS “E. Medea” di Bosisio Parini dal dicembre 2010
Docente di Neurofisiologia presso l’Università Insubria di Varese dal 2001 al 2004. Docente Scuola di Specialità di Neurologia presso l’Università degli Studi di Milano dal 2005. Docente del corso di Laurea in Educazione Professionale, Università degli Studi di Milano dal 2009.

 

Interviene nella sessione plenaria sul tema: NON TOCCARE, OVVERO DELLA DISTANZA TERAPEUTICA, mercoledì, 15 maggio 2019 ore 11.45

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi