Roberta Perri

Attività di Ricerca 

L’invecchiamento cerebrale e il deterioramento cognitivo nelle patologie degenerative del sistema nervoso centrale costituiscono l’ambito principale delle attività di ricerca della Dott.ssa Roberta Perri. In particolare, l’indagine delle modificazioni dei sistemi di memoria e delle altre funzioni cognitive e delle alterazioni comportamentali che si verificano nel corso dell’invecchiamento. Altro punto focale d’indagine riguarda la diagnosi preclinica della demenza e la diagnosi differenziale delle sue diverse forme.

Biografia
dal 2001Medico Neurologo con funzioni di coordinamento, Centro per i Disturbi Cognitivi e Demenza (CDCD), Fondazione Santa Lucia Irccs
2013Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professore di II Fascia nel settore concorsuale 06/D6 Neurologia
1998 – 2001Vincitrice di tre borse di studio consecutive annuali, Servizio di Neuropsicologia e Laboratorio di Neurologia Clinica e Comportamentale, Fondazione Santa Lucia Irccs
1998Dottorato di Ricerca in Neuropsicologia, Università degli Studi Sapienza di Roma
1993Specializzazione in Neurologia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma
1989Abilitazione all’esercizio della professione di Medico Chirurgo, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma
1989Laurea in Medicina e Chirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma

Interviene nella sessione B8 L’INVECCHIAMENTO CEREBRALE NELLE MALATTIE NEURODEGENERATIVE, Lunedì 13 Maggio 2019, ore 15.00-19.00

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi